Quinta Parete

Noi tra di voi

Oggi all’asta di beneficenza anche le maglie dell’Hellas

L’Arena, lunedì 12 dicembre 2016 CRONACA, pagina 13

 

Alla Gran Guardia, è in corso (sino a domani, dalle 10 alle 23) la terza grande asta pubblica di beneficenza a favore di Uildm Verona Onlus e Pietro Casagrande Onlus, che, nell’occasione, hanno messo a disposizione degli organizzatori una quarantina di volontari. Sono già state assegnate le maglie del Chievo, firmate dai giocatori stessi, una dal capitano Sergio Pellissier e l’altra da tutta la squadra. Un gruppo di calciatori del Chievo ha presenziato alla battuta d’asta e il pubblico ha partecipato con interesse.Federico Martinelli, organizzatore dell’Asta di Limena, osserva: «Le sorprese non sono finite: oggi pomeriggio, infatti, ci sarà l’asta di alcuni oggetti dell’Hellas Verona. Assieme al Chievo, che già collabora con l’Uildm, anche Hellas ha donato magliette firmate e palloni»

Condividi:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Rassegna Stampa:

Scarica il PDF


Prossimi Appuntamenti

19

Apr

2018

    La mano: pittura, poesia, fotografia

  • Luogo: Sala Birolli, Verona
  • Curatore: Federico Martinelli

dal 19 aprile al 1 maggio 2018. Torna l’indagine sull’Uomo. Dopo la mostra “Il volto”, questa nuova esposizione curata da Federico Martinelli focalizza l’attenzione del lavoro di fotografi, pittori, scultori e incisori sul mondo della mano, da sempre fonte di studio artistico. Addolciranno e danno forza all’evento le poesie di Paola Cobelli.

06

Ott

2018

    Impronte: scatti, appunti e suoni di viaggio

  • Luogo: Sala Birolli, Verona
  • Curatore: Federico Martinelli

dal 6 al 15 ottobre 2018 Torna “Impronte. Scatti appunti e suoni di viaggio”,! la fortunata rassegna che unisce alla fotografia una serie di eventi multiculturali e multi artistici. Quindici fotografi, una ventina di partecipazioni tra autori, attori, scrittori, musicisti daranno vita a un evento eterogeneo dedicato al viaggio.

Noi tra di Voi!

Abbiamo abbattuto la “nostra” quarta parete: non vogliamo nessun tipo di barriera impenetrabile tra il pubblico e il proscenio sul quale ci muoviamo. Così, a definire il confine culturale tra noi e il mondo del teatro – di tutto il teatro, ma anche del più ampio settore della cultura – immaginiamo solo una quinta parete. La parete che non c’è! Quella parete che limita la nascita di nuovi progetti, di nuove idee, di nuovi slanci…quella parete che limita la comunicazione e la diffusione degli eventi nel tessuto della città. Proprio come in un teatro antico, aperto a tutti e da ogni lato, un teatro con un palcoscenico circolare dove gli spettatori possano essere ancora più vicine agli attori, agli autori… agli artisti . E noi tra di loro, a promuovere e organizzare eventi che arricchiscano lo spazio culturale della città, a creare opportunità per artisti e nuovi talenti per esibirsi, per far valere la loro arte. E noi tra di Voi con un gruppo di esperti e appassionati ma anche di giovani intraprendenti, perché l’arte e la cultura possano far parte della vita di tutti i giorni.


Hanno patrocinato i nostri eventi...



Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio

...e diverse Circoscrizioni territoriali