Quinta Parete

Noi tra di voi

Fotografie di viaggio a bordo di un’auto rosa

Franceschini presenta «19.242 km di incontri e racconti» nell’ambito di «Impronte» di Quinta Parete

 

L’Arena, mercoledì 07 settembre 2016 SPETTACOLI, pagina 48

Questa sera in Sala Birolli (Via Macello 17, quartiere Filippini), grande appuntamento dedicato al viaggio con «19.242 km di incontri e racconti fotografici». Nell’ambito degli eventi complementari alla mostra fotografica «Impronte: scatti, appunti e suoni di viaggio», promossa dall’Associazione Culturale Quinta Parete, infatti, sarà il turno di Michele Franceschini, autentico giramondo con alle spalle molte esperienze di viaggio. Per l’occasione proporrà una nutrita varietà di fotografie del progetto «Eurasia2012», iniziativa che lo ha portato, in soli due mesi, ad attraversare sedici stati dalla Slovenia all’Ucraina sino ad arrivare in Giappone a bordo di una Peugeot rosa. Obiettivo del fotografo è quello di investigare sul diritto della donna nel mondo, cercando di dare un segnale e di contrastare tutte le violenze che ogni giorno, in troppe parti del mondo, avvengono. Il reportage deve il suo successo anche alle mille voci e scatti fotografici che hanno potuto dare vita allo stesso. Gli appuntamenti di «Impronte» proseguono domani alle 21 con Marco Caliari per «Energia e benessere» tra cultura e tamburi sciamani, e venerdì 9 alle 19, per la presentazione dei due volumi della collana editorale «Memorie in trincea» di Jago Edizioni e, alle 21, per l’incontro con Mara Balabio, impegnata nella proiezione delle immagini del suo viaggio in Turchia. Il calendario degli spettacoli termina, con il tango, domenica alle 21. La direzione artistica degli eventi è di Stefano Campostrini, Michele Fontana e Federico Martinelli. La mostra, a cura dello stesso Martinelli, è aperta anche domenica 11 dalle 16 alle 19, ingresso gratuito.

Rassegna Stampa:

Scarica il PDF


Prossimi Appuntamenti

09

Ago

2019

    L’uomo che piantava gli alberi

  • Luogo: Avesa, Verona - Villa Scopoli
  • Curatore: Teatro Impiria

Uno spettacolo che parla alle corde dell’anima. L’amore per la natura e per un futuro migliore attraverso parole che donano sentimenti di pace e serenità.FacebookTwitteremail

10

Ago

2019

    Dove vai tutta nuda?

  • Luogo: Arbizzano, Negrar - Villa Albertini
  • Curatore: I tre pantaloni

Uno spettacolo avvincente, tratto da Feydeau. Il ritmo, gli incastri e i canoni del vaudeville per una commedia tutta da ridere. Un tuffo spensierato nei malintesi, negli equivoci e negli incastri di una trama fitta di colpi di scena.FacebookTwitteremail

18

Ago

2019

    Un curioso accidente

  • Luogo: Arbizzano, Negrar - Villa Albertini
  • Curatore: La Bottega Teatro

Un capolavoro di Carlo Goldoni. Un tuffo aggraziato in una commedia dal sapore universale, uno spaccato sulla società del 1600 che … più di tanto non è cambiata rispetto a oggi.FacebookTwitteremail

23

Ago

2019

    L’osto de Verona

  • Luogo: Avesa, Verona - Villa Scopoli
  • Curatore: Guido Ruzzenenti

Verona, negli anni delle cosiddette Pasque Veronesi. La Serenissima e l’invasione napoleonica. Tutto raccontato dalla penna di un oste del 1700 che scrisse gli accadimenti di quegli anni in un prezioso documento storico.FacebookTwitteremail

Noi tra di Voi!

Abbiamo abbattuto la “nostra” quarta parete: non vogliamo nessun tipo di barriera impenetrabile tra il pubblico e il proscenio sul quale ci muoviamo. Così, a definire il confine culturale tra noi e il mondo del teatro – di tutto il teatro, ma anche del più ampio settore della cultura – immaginiamo solo una quinta parete. La parete che non c’è! Quella parete che limita la nascita di nuovi progetti, di nuove idee, di nuovi slanci…quella parete che limita la comunicazione e la diffusione degli eventi nel tessuto della città. Proprio come in un teatro antico, aperto a tutti e da ogni lato, un teatro con un palcoscenico circolare dove gli spettatori possano essere ancora più vicine agli attori, agli autori… agli artisti . E noi tra di loro, a promuovere e organizzare eventi che arricchiscano lo spazio culturale della città, a creare opportunità per artisti e nuovi talenti per esibirsi, per far valere la loro arte. E noi tra di Voi con un gruppo di esperti e appassionati ma anche di giovani intraprendenti, perché l’arte e la cultura possano far parte della vita di tutti i giorni.


Hanno patrocinato i nostri eventi...



Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio

...e diverse Circoscrizioni territoriali