Eventi Organizzati

Noi tra di voi

Fermo Ferrarese. Traccia e colore nel segno del Novecento

Fermo Ferrarese, il tratto delicato del vigoroso Novecento L’Associazione Culturale Quinta Parete con la Prima Circoscrizione di Verona organizza “Fermo Ferrarese, traccia e colore nel segno del Novecento”. La retrospettiva (Fermo Ferrarese 1911 – 1994), arricchita dalle fotografie di Mara Balabio e Lorenzo Salvucci, racconta la Verona di Fermo Ferrarese, artista che ha portato un significativo contributo alla scuola veronese del Novecento. Nativo di Bovolone e formatosi all’Accademia Cignaroli di… […] Leggi Tutto

Le bestie di Brera

Quinta Parete e La Faretra presentano: Le Bestie di Brera Le Bestie di Brera è una mostra collettiva di studenti ed ex studenti dell’Accademia di Belle Arti di Brera, Milano. Attraverso le opere di artisti giovani si propone di indagare l’uso del simbolismo animale in un contesto di arte contemporanea, alla riscoperta di figure e miti del passato, rilette alla luce di un atteggiamento odierno. Gli artisti esposti, attraverso tecniche… […] Leggi Tutto

Di volto in volto

Nell’ambito dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018 – La Provincia di Verona, lunedì 3 settembre alle ore 18:00 presso lo splendido il Loggiato Vecchio in Piazza dei Signori, inaugura la mostra proposta dal Liceo Nani Boccioni “Di volto in volto”. L’iniziativa rientra nell’attività “La Provincia di Verona per la Cultura” che ha inserito l’esposizione nell’ambito del circuito regionale RetEventi e delle iniziative dello Europe Direct “Filodiretto con l’Europa”. Il lavoro di ventitré studenti del terzo anno dell’Istituto… […] Leggi Tutto

Teatro al Verde 2018

Giunta alla sua quinta edizione, la rassegna di Quinta Parete, per la direzione artistica di Federico Martinelli, presenta il lavoro di amatori e professionisti per un omaggio a tutto tondo al Teatro. Si alterneranno, infatti, commedie, tragedie, monologhi e spettacoli originali, immersi in un contesto naturale dal forte fascino. giov 12/7 Einaudi Galilei – Dalla giusta parte di Borislav Varga giov 19/7 De Manincor, Totola – Muori di mia mano di… […] Leggi Tutto

ScenArbizzano – estate 2018

Torna il Teatro a Villa Albertini con numerosi appuntamenti all’insegna della spensieratezza. La rassegna, per la direzione artistica di Federico Martinelli e grazie alla partecipazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Negrar, diventa pretesto per un omaggio al mondo del Teatro: si spazia dalla commedia al musical in un tripudio di stili e generi. ven 27/7 La bottega del caffè – C.T. La bottega mer 01/8 Felicità interna lorda –… […] Leggi Tutto


Prossimi Appuntamenti

09

Ago

2019

    L’uomo che piantava gli alberi

  • Luogo: Avesa, Verona - Villa Scopoli
  • Curatore: Teatro Impiria

Uno spettacolo che parla alle corde dell’anima. L’amore per la natura e per un futuro migliore attraverso parole che donano sentimenti di pace e serenità.FacebookTwitteremail

10

Ago

2019

    Dove vai tutta nuda?

  • Luogo: Arbizzano, Negrar - Villa Albertini
  • Curatore: I tre pantaloni

Uno spettacolo avvincente, tratto da Feydeau. Il ritmo, gli incastri e i canoni del vaudeville per una commedia tutta da ridere. Un tuffo spensierato nei malintesi, negli equivoci e negli incastri di una trama fitta di colpi di scena.FacebookTwitteremail

18

Ago

2019

    Un curioso accidente

  • Luogo: Arbizzano, Negrar - Villa Albertini
  • Curatore: La Bottega Teatro

Un capolavoro di Carlo Goldoni. Un tuffo aggraziato in una commedia dal sapore universale, uno spaccato sulla società del 1600 che … più di tanto non è cambiata rispetto a oggi.FacebookTwitteremail

23

Ago

2019

    L’osto de Verona

  • Luogo: Avesa, Verona - Villa Scopoli
  • Curatore: Guido Ruzzenenti

Verona, negli anni delle cosiddette Pasque Veronesi. La Serenissima e l’invasione napoleonica. Tutto raccontato dalla penna di un oste del 1700 che scrisse gli accadimenti di quegli anni in un prezioso documento storico.FacebookTwitteremail

Noi tra di Voi!

Abbiamo abbattuto la “nostra” quarta parete: non vogliamo nessun tipo di barriera impenetrabile tra il pubblico e il proscenio sul quale ci muoviamo. Così, a definire il confine culturale tra noi e il mondo del teatro – di tutto il teatro, ma anche del più ampio settore della cultura – immaginiamo solo una quinta parete. La parete che non c’è! Quella parete che limita la nascita di nuovi progetti, di nuove idee, di nuovi slanci…quella parete che limita la comunicazione e la diffusione degli eventi nel tessuto della città. Proprio come in un teatro antico, aperto a tutti e da ogni lato, un teatro con un palcoscenico circolare dove gli spettatori possano essere ancora più vicine agli attori, agli autori… agli artisti . E noi tra di loro, a promuovere e organizzare eventi che arricchiscano lo spazio culturale della città, a creare opportunità per artisti e nuovi talenti per esibirsi, per far valere la loro arte. E noi tra di Voi con un gruppo di esperti e appassionati ma anche di giovani intraprendenti, perché l’arte e la cultura possano far parte della vita di tutti i giorni.


Hanno patrocinato i nostri eventi...



Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio
Patrocinio

...e diverse Circoscrizioni territoriali